Libere e Resistenti all’ANPI di Avigliana

avigliana 26 giugno 2016La Sezione ANPI di Avigliana con il Comune di Avigliana e lo SPI CGIL presenta lo spettacolo teatrale

LIBERE E RESISTENTI

26 GIUGNO 2016 – ARENA GIOVANI – Via Galiniè – ore 21:30

Progetto “Non mi arrendo, non mi arrendo!” 2005 – 2016

Un teatro di donne, memorie, lotte e diritti

Coordinamento e regia: Gabriella Bordin, Mariella Fabbris, Elena Ruzza, Rosanna Rabezzana

INGRESSO LIBERO

Con questo evento si rinnova l’impegno delle donne che hanno partecipato alla Resistenza di raccontarsi in teatro e di offrire le loro storie. Per dieci anni, le abbiamo frequentate e ascoltate nei Comuni di Collegno, Ivrea, Pinerolo, Settimo Torinese e Torino, attraverso il progetto “Non mi arrendo, non mi arrendo!”, promosso dalle donne pensionate CGIL di Torino nel 2005 per celebrare il 60° Anniversario della Liberazione.

Le protagoniste di ogni età si ripresentano in scena, raccontando instancabilmente le storie personali e collettive di quelle donne che hanno “fatto” e construito resistenza, con i loro sentimenti, forza, valore: un modello civile e umano da ripercorrere con le più giovani.

Oggi alcune non ci sono più, ma vogliamo continuare a restituitre in scena tutto il loro coraggio e vitalità. Si tratta di una straordinaria avventura creativa, un percorso collettivo di scambi, cultura, ricordi rappresentati attraverso i corpi e le voci delle protagoniste e fatti diventare teatro. Un Teatro di donne, memorie, lotte e diritti.

“… Combattenti, sorelle, reduci, partigiane, sante, bandite, madri, ribelli, scienziate, nipoti, operaie, impiegate, sindacaliste, analfabete, deportate, figlie, studentesse, staffette …”.

Ognuna racconta la propria Resistenza, resistenti alle mode, resistenti all’imbarbarimento progressivo, resistenti alla stupidità, resistenti alla cialtroneria, resistenti alla propaganda, alla superficialità …”.

Filmati a cura di Armando Ceste

Commenti chiusi