COMUNICATO STAMPA

Affettuosa e forte solidarietà a Bruno Segre, difensore della libertà di pensiero, lui stesso emblema di questo valore.

Valore misconosciuto e ignoto a chi ritiene di dover far tacere la voce di un giornale, perché critica.

Invitiamo l’associazione di Davide Casaleggio a ritirare quella ridicola querela che si trova contro, a difesa di Bruno Segre, ogni antifascista e le Associazioni che nascono dalla Resistenza come l’ANPI.

 

La Presidenza ANPI Provinciale di Torino

 

Maria Grazia Sestero

 

 

 

 

 

 

 

Torino, 13/01/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *