La Resistenza è una cosa seria … Anche l’antifascismo

Via AstiIn riferimento all’articolo uscito su La Stampa giovedì 12 novembre, si ricorda alle compagne e ai compagni che il confronto sul ruolo dell’ANPI e sulla sua identità è scontato in una associazione viva e attiva; nello stesso tempo va tenuto presente che ci sono gli spazi democratici nelle istanze della stessa associazione per tale confronto come per altro avviene. Il congresso già convocato avrà al centro la definizione di attività e obiettivi su cui e per cui impegnarsi. In questo momento è dovere di tutti operare per la riuscita delle manifestazioni che culminano sabato 14 con il Convegno sulle donne nella Resistenza, che chiude un triennio di intensa presenza dell’ANPI nell’approfondire la Lotta di Liberazione, come memoria attiva e critica con cui orientarsi nel presente.
Pertanto il Presidente Provinciale Ezio Montalenti, condanna l’operato di quanti hanno rilasciato liberamente informazioni tendenziose, senza porsi il problema di un eventuale giudizio sull’immagine che l’opinione pubblica può farsi della nostra associazione
.
INFO:
Articolo apparso su La Stampa il 12/11/2015
Riflessioni di due sezioni Anpi: Chivasso V Riunite

Commenti chiusi