Torino, 31/01/2017

Alla Sindaca della Città di Torino

Dott.ssa Chiara Appendino

Piazza Palazzo di Città, 1 – 10122 Torino

 

Gent.ma Sindaca,

ci risulta che da giorni sui muri di molte vie della Città sono presenti simboli neo-nazisti.

Non Le sfuggirà la gravità della presenza di tali messaggi, come contrastino con la Costituzione italiana, con le leggi che considerano reato la propaganda fascista.

Ma soprattutto è la Città di Torino, “Medaglia d’oro al Valor Militare” per il suo impegno nella Resistenza, che non può tollerare l’estendersi di segni e presenze di matrice fascista o nazista.

Ci permettiamo pertanto di chiederLe che sia fatta pulizia e che siano cancellate tali scritte; ci pare un segnale importante di impegno antifascista da parte di un’Amministrazione pubblica.

Certi di un rapido riscontro, La ringraziamo e Le auguriamo buon lavoro

Maria Grazia Sestero

(Presidente ANPI Provinciale di Torino)